Genographic Project

 

 

download

 

 

 

 

 

Evidentemente i segnali sono molti, basta coglierli. Leggo un altro articolo, questo. Scopro che l’articolo è praticamente una traduzione in arabo di quest’altro. Entrambi fanno riferimento a un progetto lanciato dal National Geographic, che ha per nome Genographic. Già mi vengono i brividi appena leggo dovunque la parola genoqualcosa. Mi pareva che fosse stato stabilito una volta per tutte che le razze non esistono e neppure le etnie, che è solo un modo per dire razza senza dirlo. Come ha affermato molto bene Kamran Rastegar (un fine intellettuale): “Questo tipo di lavoro scientifico – che cerca di reificare le origini genetiche di categorie sociali – è  molto pericoloso”.

E qui mi viene in mente, come sempre più spesso ultimamente, “Le origini culturali del terzo Reich” di George Mosse.

Con letturearabe c’entra perché ciò che viene evidenziato nei due articoli è che gli “Arabi” non sono interamente “Arabi” ma anche un po’ di qualcos’altro.

Ma c’è di più. Volete sapere da quali di cotali etnie siete composti? Il “progetto di ricerca” vi analizza il DNA. Beh, è un progetto di ricerca, ti do il mio dna e tu me lo analizzi e fai i tuoi ragionamenti no? No no. Dovete acquistare il kit dna alla modica cifra di 149 dollari, che per l’Europa con spese di spedizione arrivano a 200 circa.

 

Be Sociable, Share!
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.