Hakayà.. lam tarwiha Shahrazàd

‘A. ‘A. Sulayman, Hakayà… lam tarwiha Shahrazàd, Al-hay’a al-‘amma li-qusur ath-thaqafa, Al-qahira 2011.

L’opera di Sulayman, messa in scena per la prima volta nel 2006 e poco dopo trasmessa anche alla televisione di stato, affonda evidentemente le sue radici nella tradizione delle Mille e Una Notte.

Il pretestuoso riferimento alle Notti permette all’autore di trattare problemi della società egiziana nello specifico la corruzione e, per questo, ha avuto un notevole successo di pubblico sebbene scritta in arabo (un bell’arabo) e non in dialetto.

L’opera ha come argomento  il potere e il ruolo di chi lo detiene, in questo caos il re. Il quale, nella scena finale, riprende coscienza del proprio ruolo. Naturalmente è una sorta di favola…

In ogni caso ben scritta e utile per leggere attraverso il teatro la situazione politica dell’Egitto. Un altro esempio del fatto che le denunce erano presenti da tempo.

(grazie a ‘Alà ‘Abd al-‘Aziz Sulayman per avermene inviato una copia)

 

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura, Teatro e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Hakayà.. lam tarwiha Shahrazàd

  1. Omar scrive:

    Gentile Jolanda
    porto questo testo alla mia tesi in arabo! Volevo sapere se lei ha la registrazione della rappresentazione o la traduzione in francese del testo..
    Ho bisogno di materiale che, purtroppo, non riesco a trovare
    Grazie mille
    Saluti
    Omar Di Felice

    • letturearabe scrive:

      no ho solo la versione araba, non sapevo nemmeno esistesse in francese, però conosco l’autore e posso mandarti per via privata i suoi contatti

  2. Omar scrive:

    Ciao ho visto solo ora il messaggio! Te ne sarei grato veramente, sono in alto mare! Puoi mandare a [email protected] o [email protected] grazie ancora.

  3. Omar scrive:

    Ciao ho letto solo ora la tua risposta! Ti sarei veramente grato se potessi mandarmela… Sono in altissimo mare!!!
    Puoi scrivere a [email protected] o [email protected] Grazie ancora.
    Omar