HarrassMap

La violenza sessuale in Egitto, al Cairo in particolare, mappata. Questa l’iniziativa nata nel 2010 da un gruppo di donne.

Il progetto permette di inviare la notizia dello stupro tramite un messaggio o un tweet. In tal modo la violenza viene subito registrata.

HarrassMap è qui.

Un’intervista a Sawsan Gad, co-fondatrice di HarrassMap, qui.

Questa voce è stata pubblicata in Antropologia. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.